ISPEZIONI SUBACQUEE

 

INTEGRITA' DELLE STRUTTURE OFFSHORE
ATTRAVERSO LA PROTEZIONE CATODICA

STRUTTURE OFFSHORE

 

 

 

  • Ispezioni di misure del potenziale
  • Misure di corrente degli anodi per la stima della vita residua

CONDOTTE SOTTOMARINE E "RISERS"

 

 

  • Le ispezioni sottomarine di protezione catodica comprendono:
    • misure di potenziale dell'anodo a contatto diretto
    • profilo di potenziale senza contatto
    • profilo del gradiente di potenziale
  • Ispezioni effettuate con sonda CP montata sul ROV
  • Profilo di potenziale a contatto diretto con metodo "trailing wire"

ISPEZIONI DI PROTEZIONE CATODICA DI CONDOTTE SOTTOMARINE

Nel mondo ci sono quasi 200.000 of kilometri di pipeline installate in mare, principalmente per il trasporto di olio e gas. La corrosione rappresenta il principale fattore di deterioramento e di compromissione dell’integrità, con conseguente rischio di perdite la cui probabilità aumenta all’aumentare dell’etàdella struttura. La protezione catodica, soprattutto con anodi galvanici, in combinazione con i rivestimenti organici, è la tecnica adottata per prevenire la corrosione dell’acciaio. Per verificare il corretto stato di protezione della superficie esterna di una condotta sottomarina e lo stato di integrità del rivestimento, devono essere effettuate ispezioni periodiche, la cui frequenza viene pianificata in base alle caratteristiche della condotta. Per le condotte sottomarine, così come per altre tipologie di strutture marine – piattaforme offshore, sistemi di ormeggio (SPM), pontili e strutture portuali, CESCOR offre competenze qualificate e servizi per l’esecuzione di ispezioni di protezione catodica di condotte sottomarine. La Scheda Tecnica descrive le metodologie e la strumentazione per l’esecuzione di ispezioni di protezione catodica di condotte sottomarine.

"SHORE APPROACHES" E SEZIONI A TERRA

 

  • Le ispezioni di protezione catodica nei tratti di approdo della condotta "shore approaches" in acque poco profonde sono effettuate con sonde maneggiate da un sommozzatore o montate su ROV
  • Le ispezioni a terra son effettuate con metodo DCVG (Direct Current Voltage Gradient) o CIPS (Close Interval Potential Survey)

SISTEMI ESPERTI E ANALISI DEL RISCHIO (RISK ASSESSMENTS)

 

  • Report di ispezioni
  • Studi di valutazione della vita residua
  • Estensioni della vita dei sistemi di protezione catodica
  • Studi di "Corrosion Risk Assessment" includono:
    • corrosione interna
    • corrosione esterna della condotta (sottacqua; "shore approach"; a terra)
    • corrosione interna ed esterna dei "risers"

 

 

Il Remotely Operated Vehicle (ROV) viaggia al di sopra della condotta sottomarina. Utilizzando la sonda a due elettrodi montata sul ROV, vengono misurati il potenziale tra la sonda ed un elettrodo remoto e il gradiente potenziale in prossimità della condotta. Ogni volta che si incontra un anodo sulla condotta si effettua una misura a contatto diretto. I due profili registrati permettono di calcolare il profilo di potenziale della condotta e di localizzare i difetti del rivestimento.

 

 

 

Privacy Policy